Forum Scuola di Maria

Sulla Vita Spirituale
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Mar 6 Gen - 17:04

Carissimi,

Oggi celebriamo l'Epifania... santa Festa a tutti.

Coloro che hanno seguito il Corso su San Giovanni, saranno certamente molto contenti di notare che inizia oggi un cammino iniziatico, che troverà il suo compimento, 7 mesi dopo, alla Festa Solenne della Trasfigurazione.

L'iniziazione è un termine cristiano, era usato per l'introduzione dell'essere umano all'illuminazione (altro nome del Battesimo).

La Luce che appare oggi al Mondo, come in un secondo Natale, la Manifestazione di Cristo, nel suo triplice Mistero (Epifania, Battesimo, Cana) arriverà alla sua pienezza di Mezzogiorno il 6 di Agosto.

Tra questi, trascorrono 7 mesi.

Ecco cio' che dice Dom Guéranger nella sua opera: L'Anno Liturgico, nella festa della Trasfigurazione del Signore:

"Fu proprio quel giorno eternamente prezioso per la Chiesa ? Parecchi lo affermano. Certo, era giusto che il suo ricordo fosse celebrato di preferenza nel mese dell'eterna Sapienza: Splendore della luce increata, specchio immacolato dell'infinita bontà (Verso alleluiatico; cfr. Sap 7,26).

Oggi, i sette mesi trascorsi dall'Epifania manifestano pienamente il mistero il cui primo annuncio illuminò di così dolci raggi il Ciclo ai suoi inizi; per la virtù del settenario qui nuovamente rivelata, gli inizi della beata speranza sono cresciuti al pari dell'Uomo-Dio e della Chiesa; e quest'ultima, stabilita nella pace del pieno sviluppo che l'offre allo Sposo (Ct 8,10), chiama tutti i suoi figli a crescere come lei mediante la contemplazione del Figlio di Dio fino alla misura dell'età perfetta di Cristo (Ef 4,13). Comprendiamo dunque perché vengano riprese in questo giorno, nella sacra Liturgia, formule e cantici della gloriosa Teofania. Sorgi, o Gerusalemme; sii illuminata; poiché è venuta la tua luce, e la gloria del Signore s'è levata su di te (I Responsorio di Mattutino; cfr. Is 60,1). Sul monte, infatti, insieme con il Signore viene glorificata la sua Sposa, che risplende anch'essa della luce di Dio (Capitolo di nona; cfr. Ap 21,11)."

http://www.unavoce-ve.it/pg-6ago.htm

Quante cose la storia spirituale della Chiesa e le varie liturgie ci insegnano...

Buona e santa Festa... a tutti.

Jean
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Anna Maria

avatar

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 29.10.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Mer 7 Gen - 1:45

Grazie Jean,
hai ragione... quante cose si scoprono!
Non conoscevo questo legame tra l'Epifania e la Trasfigurazione... ho sempre pensato che il pieno compimento del cammino che inizia con l'Epifania, fosse la Pasqua, di cui proprio oggi si annuncia la data. Però, come tu ci hai insegnato, la Trasfigurazione è il lato luminoso della Pasqua...

E' interessante notare che il nuovo Lezionario ambrosiano, rispetto a quello romano, preferisca "connotare le settimane seguenti l’Epifania dispiegando i misteri concentrati in questa solennità. La memoria del Battesimo al Giordano in essa contenuta ha trovato già da tempo una sua riproposizione nella prima domenica dopo l’Epifania.
In coerenza con questo dato, si è stabilito di conferire di nuovo al segno epifanico di Cana il giusto rilievo, ogni anno, nella seconda domenica. E, parimenti, il miracolo dei pani, cantato nell’inno vespertino dell’Epifania, è proposto, nelle sue diverse redazioni, alla terza domenica, quando non coincide con la festa della Santa Famiglia. Le successive domeniche, celebrate o meno, in base alle esigenze di calendario, prevedono l’ulteriore approfondimento del significato della manifestazione di Cristo nella sua signoria divina sul creato e sulla vita dell’uomo.
"
(http://www.chiesadimilano.it/or4/or?uid=ADMIesy.main.index&oid=1092914)

Per ulteriori informazioni:
http://www.sanpietroepaologerenzano.it/pdf/TemiMese/gennaio08.pdf

Vorrei concludere con questo inno antico che è stato letto oggi durante la S.Messa:

Oggi la Chiesa si unisce al celeste suo sposo
che laverà i suoi peccati nell'acqua del Giordano.
Coi loro doni accorrono i Magi
alle nozze del Figlio del Re,
e il convito si allieta di un vino mirabile.
Nei nostri cuori risuona la voce del Padre
che rivela a Giovanni il Salvatore:
"Questi è il Figlio che amo: ascoltate la sua parola".


Buon cammino a tutti!
Anna
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Lun 31 Ago - 23:45

Pregare la Trasfigurazione:
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Lun 31 Ago - 23:46

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Lun 31 Ago - 23:46

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Lun 31 Ago - 23:47

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   Mar 1 Set - 2:56

L'Ottavo giorno
___


Ps 15,1: "JHWH, chi abiterà nella tua tenda? Chi dimorerà sul tuo santo monte? "

L'unica Tenda è il Figlio stesso, la Tenda che il Padre ci offre. E' per questo che quando Pietro dice che farà una tenda per Gesù, una per Mosè e una per Elia "Non sapeva infatti che cosa diceva" (Mc 9,6), non capiva che c'era una sola Tenda: Cristo. Ed è per questo che la fine della Trasfigurazione è segnata da questa trasformazione dovuta alla Nube (vera Tenda) che prende tutti sotto la sua ombra: "E subito guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo con loro."(Luca 9,8 ) Cristo solo rimane, perché tutto è entrato "in Lui".

Ps 15,1: "JHWH, chi abiterà nella tua tenda? Chi dimorerà sul tuo santo monte? "

Lo scopo della nostra vita è di abitare "sotto la Tenda di Dio", per sempre! La Trasfigurazione (la Messa ogni Domenica) è nostro programma di vita e di crescita fino ad arrivare a "entrare sotto la Tenda" che il Padre ci dà: il Figlio pieno di Grazia.

Ps 15,1: "JHWH, chi abiterà nella tua tenda? Chi dimorerà sul tuo santo monte? "

La Messa è veramente il momento della Trasfigurazione ebdomadaria che ci è offerta! Momento normalmente ricco di Gloria. Durante la Messa, molte cose ci dicono che siamo in realtà "sul santo Monte" di Dio, Cristo, il monte della Trasfigurazione, l'Altezza di Cristo.

Diciamo bene: "Gloria a Dio.." (cantiamo il Gloria). Dire "gloria" è essere davanti alla Gloria di Dio! Se no, perché dire "Gloria"? Se non siamo "nella Gloria" come potremo dire: "Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace agli uomini di buona volontà"? La Gloria di Dio si trova sulla terra! Chi legge bene il "Gloria" trova che egli sottolinea l'esistenza della Gloria anche sulla terra! E questa affermazione grandiosa e meravigliosa che la Trasfigurazione ha luogo durante la Messa è ripresa durante il Sanctus: "I Cieli e la Terra sono pieni della Tua Gloria"! Quanta potenza! E che meravigliosa affermazione: la Terra, laddove ci troviamo, mentre diciamo il Gloria, la Messa, la Chiesa dove ci troviamo, laddove siamo in piedi, questo Luogo è "Pieno della Tua Gloria"!

La Chiesa è il luogo dove ci raduniamo ogni Domenica, la Chiesa è questo luogo unico dove ha luogo la Trasfigurazione, dove siamo invitati per Incontrare il Risorto, a porte chiuse! Le mura di questa Chiesa, durante la loro consacrazione sono state unte con l'Olio santo e benedetto, per albergare una esperienza unica: la Trasfigurazione ebdomadaria!

Al di più, ogni vola the il Celebrante dice: "la Pace sia con voi" o "il Signore sia con voi", ci ricorda che Cristo Risorto si trova tra noi! Quanta Grandezza impregna questi momenti Sacri dove possiamo vedere, per gli occhi del Cuore, Cristo Risorto, presente tra noi!

Contiamo per questo sugli Occhi e il Cuore di Maria: "non guardare i nostri peccati (qualsiasi atto che facciamo, qualsiasi mezzo altro che Maria che prendiamo per incontrarTi, per vederTi, e per entrare sotto la Tua Tenda, O Cristo) ma alla fede della tua Chiesa" cioè la fede di Maria! "la fede di Maria diventa la fede nostra" (GPII)! Lei è la Scala sacra ("scala di Giacobbe" dice la liturgia) che ci fa salire verso il Figlio, verso la sua Altezza vertiginosa! Maria è Colei che ci mostra il Risorto ("hodiguitria"). Senza i suoi occhi, senza il suo cuore, come potremo sopportare l'intensità abbagliante del Risorto, senza gli occhi di Maria, come potremo tenere in Piedi davanti a Cristo?

Eccoci in piedi durante la Processione del Vangelo perché Cristo È presente tra noi, cammina tra noi come lo faceva 2000 anni fa. È presente realmente, e aprirà la Sua Bocca e ci parlerà! "In Piede", "alzatevi" ci richiama il Diacono, perché "È Cristo" che è qua presente e che sta per parlarci! Siamo in piedi anche durante la Proclamazione del Vangelo, e il Sacerdote (o il Diacono) ci dice: "ascoltiamo attentamente", perché è Cristo che sta per parlarci.

Il Sacerdote canta il Vangelo, perché "cantare" è andare lentamente, gustare ogni parola, e essere portato dalla contemplazione delle Parole che sono Spirito Santo e Vita divina che ci sono date e dare a loro il tempo di penetrare nel nostro cuore e nella nostra intelligence, è dare il tempo al Sacramento della Proclamazione di agire, cioè allo Spirito Santo di far entrare in noi le Parole che sono Spirito e Vita! Eccoci IN PIEDE davanti a Cristo! Come abbiamo potuto stare in piede davanti al Re di Gloria? Che mistero!!

Rendiamo grazia a Dio che ci offre ogni settimana di entrare nella Luce dell'Ottavo Giorno, il Giorno ultimo, il Giorno della Risurrezione, "il Giorno che fecce il Signore", il Giorno del Signore, quest'Universo tutto di Luce dove non ci sono ombre!

Cerchiamo di ricevere con attenzione, e tutti insieme, la Grazia speciale, data a tutti, per partecipare fruttuosamente ai Santi Misteri
Grazia che permette alla nostra debolezza, alla nostra mancanza di concentrazione, di essere raccolti, attenti, avendo la bocca del nostro cuore e della nostra intelligenza aperte, gli occhi aperti,
grazia che ci eleva e ci rende degni di partecipare alla Contemplazione delle Parole che sono Spirito e Vita, di vedere Cristo, di AscoltarLo, e di digerire le sue Parole e di prendere parte del Bacio (la Comunione), di essere mangiati da Lui, di entrare sotto la Sua Tenda.
Chi è come noi, razza di Santi?!!

Ps 15,1: "JHWH, chi abiterà nella tua tenda? Chi dimorerà sul tuo santo monte? "

___________

Ciò che conta è soprattutto questo: cercare di vivere la Messa in questo modo, e per questo notiamo che è menzionata l'esistenza di una grazia specifica, data a tutti (ma bisogna chiederla, volerla, riceverla) per una raccoglimento (per arrivare alla superfica dell'acqua), una grazia del soccorso generale che fa arrivare alla frontiera dell'Azione di Dio… cio' fa si che la Messa vissuta cosi (in ogni caso progressivamente fino all'Unione con Dio) è una grazia data a tutti! Questo punto è importante.
È un punto importante a sviluppare perché, se tramite l'Ottavo Giorno, Dio ci invita in modo ebdomadario a una esperienza mistica (partecipare ai Santi Misteri), egli ci dà i mezzi per arrivarci!! Non ci sono dei privilegiati! Pero' se non lo sappiamo, o se non ci prepariamo a questa Grazia, si rischia di diventare come degli stranieri, non entriamo in Cristo, il nostro cuore, contrariamente a cio' che ripetiamo in modo meccanico, non sarà "nel Signore"!! ("- In alto i nostri cuori", "- Sono rivolti al Signore").
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago   

Tornare in alto Andare in basso
 
Epifania 6 Gen - Trasfigurazione 6 Ago
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Scuola di Maria :: Forum Scuola di Maria-
Andare verso: