Forum Scuola di Maria

Sulla Vita Spirituale
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Matrimonio spirituale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Matrimonio spirituale   Ven 14 Apr - 21:25

Emmanuela ha scritto:

Se una donna raggiunge il Matrimonio Spirituale si può considerare la costola mancante di Gesù?

Grazie Emmanuela,
In questa tua domanda, tu fai riferimento a cio' che abbiamo visto durante il Corso, specialmente durante la lezione sulla Madonna.

Like a Star @ heaven - Di fatti, abbiamo preso la citazione della Genesi, del racconto della Creazione, e abbiamo cosi contemplato non solo la Chiesa salendo dal Costato di Cristo sulla Croce, ma anche Maria.

Like a Star @ heaven - Abbiamo anche detto che l'essere umano, per arrivare al Matrimonio spirituale, è purificato dallo Spirito Santo, e trasformato in Dio. La Teologia orientale dice: è divinizzato. San Giovanni della Croce dice che diventa Dio per partecipazione. Parole forte e belle, che nutrono la nostra speranza.

Like a Star @ heaven - Maria in fatti è Colei che ha potuto contenere Colui che neanche i Cieli sono stati capaci di contenere, è stata unita a lui in un modo divino.

Like a Star @ heaven - Ma come ho anche detto, Maria ci è data anche durante il Battesimo, perché nel Battesimo siamo immersi in tutto il Cristo, e quindi in Maria, che è la sua Costola mancante, carne della sua Carne e ossa delle sue ossa!

Like a Star @ heaven - Quindi la crescita della vita spirituale fa crescere in noi il Seme Divino del Battesimo, seminato in noi.

Like a Star @ heaven - Abbiamo visto che questo Seme divino è "doppio", mi spiego: riceviamo e Gesù e la Capacità di unirci a Lui, e questa capacità è Maria. Quindi siamo chiamati a diventare in un certo senso Maria per partecipazione. Il tessuto del nostro essere è purificato dallo Spirito Santo per diventare il tessuto puro di Maria, capace di unirsi in Unione Spirituale con Cristo (Matrimonio spirituale). L'otre vecchio del nostro essere è trasformato nell'Otre nuovo di Maria.

Like a Star @ heaven - Quindi e Gesù e Maria crescono in noi, fino alla pienezza!

Like a Star @ heaven - E' lei che ha le chiavi della Cella divina (dove c'è il Vino), ma è lei anche la Cella, la Stanza nuziale. E' lei che è unita in pienezza a Gesù, e diventiamo Lei per Gesù.

Like a Star @ heaven - Quindi, in conclusione, la persona (uomo o donna) che arriva per grazia all'unione con Dio, sta diventando la Costola mancante, sta diventando sempre di più il Corpo di Cristo! San Paolo ha questa audacia somma di dire: siete il Corpo di Cristo! E cos'è sta costola? Questa Costola che Dio costruisce in Sposa del Nuovo Adamo, è Carne della Sua Carne, quindi Costola, Corpo suo.

Like a Star @ heaven - Ricordiamoci della nostra grandezza: cosa dice il Sacerdote quando ci da l'Ostia: Corpo di Cristo! Allora chi prende il Corpo di Cristo, lo diventa, pian piano, si trasforma in Lui, fino a questa pienezza!

Like a Star @ heaven - Quindi la risposta alla tua domanda è: si. Ed è valida per tutti.
Una persona che raggiunge il Matrimonio spirituale è veramente Sposa di Cristo, veramente.

Grazie per l'audacia della tua domanda.
Buona Pasqua
Jean
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Matrimonio spirituale   Mer 19 Apr - 18:43

Una persona mi ha fatto queste domande, e siccome sono importanti, e assolutamente legittime e da chiarire, lo faccio ben volentieri.

Fedele ha scritto:
Ma volevo chiedere, per la domanda sul matrimonio spirituale: nell'orazione non avviene già una situazione simile, ineffabile? nel livello in cui ognuno si trova, certo, molto umilmente.
Ma nel momento in cui il Signore ti assorbe in sè, ti invade e non esistono confini, non è una unione sponsale, quella vera, l'unica vera? non è ricostituire l'unità, raggiungere infine la pienezza? e i frutti ne seguono, indubitabili.
Quindi: "non è vero che l'orazione è una esperienza "erotica", in pienezza"?
Questo è quello che tutti sperimentano, e mi meraviglia che non si osi dirlo.
Ma io spreco i doni del re?? io sento il desiderio di celebrarli, i doni del re!!! ma sono irrispettosa? Indegna, dei doni, nel momento in cui ne parlo.
In effetti ne parlo a te perchè so che tu ne hai il rispetto di chi ne ha esperienza...

Poco fa dicevo ad un'altra persona:
Carissima N.,
tutti i tuoi desideri, di Donna: il marito, i figli, le troverai in Cristo. E' il tuo Sposo, e ti darà dei figli... molti... (ne hai già, ma farà di più). Concentrati su di Lui... e verdrai. TrattiLo come il tuo vero Marito (come faceva santa Teresa di Avila), e vedrai....! non sarai mai delusa.. fallo...
A presto
Jean
PS non esitare mai a scrivermi, a fare le domande, quelle vere che nascono dal cuore.


Vorrei qui approfittare per aprire il discorso dell'Enciclica del Papa "Dio è Amore". Il Papa è molto molto audace nella sua Enciclica e non so se i lettori se ne sono resi conto. Il Papa ha parlato come un vero Mistico nella sua Enciclica "Dio è Amore". Ha fatto delle affermazioni di una grandissima audacia.
Ha cominciato per spiegare i desideri umani, che sono radicati nel cuore umano: voler amare ed essere amato da un essere umano. Ha citato diversi passi dove anche si parla dell'ebbrezza dell'amore umano. E poi cosa fa il Papa? Dice una cosa fortissima, dice: questo desiderio fortissimo, radicato profondamente nelle viscere della natura umana, questo desiderio è chiamato a trovare il suo oggetto di Amore. Ha detto che Gesù è l'oggetto di questo desiderio.

Ho cercato in diversi modi, durante la lezione n°11 del Corso di primo livello, di mostrare appunto la stessa cosa! Ho detto in un modo ugualmente audace a quello del Papa: riprendiamo questo cuore nostro che voleva amare e essere amato, questo cuore che è stato messo in frigo, riprendiamolo: questo "sogno" non è un sogno, è anche il Desiderio divino (seme divino in noi) che Dio ha piantato in noi, come Eco del Suo Desiderio di amarci e di darci a noi.

La relazione tra ogni essere umano e Gesù è una relazione nuziale! Non è un privilegio di alcuni, ma di tutti! E quindi siamo tutti delle Spose potenzialmente, perché siamo stati creati, fatti, plasmati, impastati all'immagine di questo Dio che è Desiderio tremendo di Amarci.

Quindi l'essere umano che cerca l'unione con Dio, il Matrimonio spirituale non cerca "un'immagine romantica che seduce donne"! Sarebbe stupido di pensare questo! L'essere umano che cerca Dio, lo cerca come un'essere che è stato bruciato da una Freccia dell'Amore dello Sposo e che esce alla sua ricerca!

Quindi ogni passo fatto, è un passo nell'Amore, nella ricerca dell'Amato! Ogni orazione è un momento privilegiato di Amore, di Incontro. Chi ha dubbi, legga i santi, i mistici, e cosi saprà che è lui nello sbaglio, che è lui che pensa che queste cose sono "simboli per donne ammalate" o "che hanno problemi" non la Verità.

Leggiamo intanto alcune poesie di san Giovanni della Croce (Cantico spirituale) dove egli descrive i primi passi dell'anima, che ha ricevuto una prima "ferita" di Amore, e che esce, fuori di se, alla ricerca dello Sposo.

1. Dove ti sei nascosto, Amato?
Sola qui, gemente, mi hai lasciata!
Come il cervo fuggisti,
dopo avermi ferita;
gridando, t'inseguii: eri sparito!


Più si fa un passo nella vita spirituale, più il desiderio (in greco "eros"), si divinizza sotto l'azione dello Spirito Santo, e più cresce, in modo incredibile fino a giungere una intensità insopportabile.. Qui potrei parlare per ore.

Ecco un esempio, sempre preso da san Giovanni della Croce (Cantico spirituale)

6. Ah! Chi potrà guarirmi?
Alfin, concediti davvero:
e più non mi mandare
da oggi messaggeri,
che non sanno dirmi ciò che bramo.


Pero è vero anche che a partire di certe tappe Dio impone il Silenzio. I Segreti del Re non su pubblicano. Perché l'anima perde, è come buttar fuori tesori che il comune non puo' capire ne apprezzare. Quindi si conserva tutto nel suo cuore (come Maria, e tramite Maria, perché lei è l'Otre nuova che non disperde le grazie). Solo coloro che hanno ordine di Dio parlano. Teresina fa allusione a questa problematica!

Comunque per concludere (anche se si dovrebbe dire molto): dico che i santi sono molto più audaci, il Papa per primo è stato di una audacia tipica dei mistici. (per chi sa leggere). Togli la parola "desiderio" e mettici "eros". È la stessa cosa! Il Papa l'ha fatto, e anche è andato al punto di dire che: Dio è eros! Chi puo' capire? Temo che l'Enciclica venga letta in modo riduttivo da "buoni cristiani" tradizionali, e non si veda la linfa straordinaria che ci sta dentro. E' per quella ragione che ho scritto un piccolo commento di essa secondo la Tradizione Mistica.

Per il momento basta, se no, mi mandate al rogo.
Jean
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Jean
Admin
avatar

Numero di messaggi : 550
Localisation : Londra
Data d'iscrizione : 19.03.06

MessaggioTitolo: Re: Matrimonio spirituale   Mer 19 Apr - 19:11

Una Priora di un monastero mi aveva chiesto di vedere una ragazza prima della sua entrata in monastero. La ragazza aveva la vocazione. Ma aveva un dubbio fortissimo. Ecco di memoria la cosa:

– ho tanto desiderio di rispondere a questa chiamata di Gesù di consacrarmi a Lui, di darmi a Lui totalmente. Pero non capisco, ho l'impressione di sbagliare.
– Perché?
– Perché sento in me un forte desiderio di avere dei figli, quindi questo mi rattrista molto, perché questo è un segno che non ho la vocazione.
– No , questo desiderio che senti in te di avere figli non è in contraddizione con la tua chiamata di consacrarti a Gesù totalmente. Anzi, è una benedizione, perché questo mostra che sei "normale"! Ma attenta: questo "desiderio di avere dei figli" è un desiderio molto importante che Gesù userà nella tua vita, soprattutto durante un certo periodo della tua età, e da dove – se lo metti nel cuore della tua relazione con Lui, nel cuore della tua preghiera, del tuo grido profondo – potrà Egli trarre dei beni molto grandi, perché ti aiuterà ad avere migliaia di figli spirituali per Lui. Ecco la tua fecondità. Quindi questo desiderio umano legittimo che si trova nell'essere donna (ma anche gli uomini) è molto molto prezioso, perché il Signore ne ha bisogno, lo prenderà, lo userà tutto, lo trasformerà moltiplicandone l'energia e la fecondità per fare di te una Madre di migliaia di persone, per Lui, figli per Lui!

Vediamo qui, come questi desideri naturali che Dio ha messo in noi in modo assolutamente radicato e profondo, iscritti nella nostra carne, sono in fatti tutti presi in considerazione da parte del Dio che ha scelto di "sposare" tutta la realtà umana e di divinizzarla! L'Incarnazione significa che tutti i desideri umani sono chiamati a realizzarsi, tramite una totale presa in considerazione (di possessione direi) di tutto noi, il più profondo, il più basso, e una divinizzazione. Quest'ultima non ci toglie dalla vita normale, ma la trasforma, e li rida tutto il suo splendore originale.

Quindi siamo in fatti tra due estremi:

1- una vita spirituale disincarnata che è cosiddetta "angelica" ma che non "prende" tutto noi. Questa vita separa carne e anima e, come dice il Papa non è cristiana.

2- una vita spirituale trasformata si, ma che avrebbe come risultato finale di toglierci dalle realtà umane. No: l'Incarnazione è definitiva. Non si abbandona questa realtà, mai.

Dio ha scelto di installarsi in questa realtà incarnata nostra e di provarci che tutto puo' essere trasfigurato. Dio abita in modo definitivo la Terra. Per questa ragione quando si pecca, in fatti si pecca perché in un modo o in un altro si è salito sopra questa realtà disdegnandola. Mentre in fatti, il peccato ci richiama alla Terra, e non è un cattivo richiamo, è un richiamo all'umiltà della Terra, che Dio ama, abita e trasforma, tutta! Tutto nel uomo è stato assunto da Dio!!! Ecco la parola dei Padri della Chiesa!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.amorvincit.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Matrimonio spirituale   

Tornare in alto Andare in basso
 
Matrimonio spirituale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Fare un figlio al di fuori del matrimonio
» Smarrimento Registro C/S
» GIOCO DELL'OCA : pretesto per veicolare tanti apprendimenti
» PENSIERO DEL GIORNO:LA VITA SPIRITUALE E' UN CAMMINO VERSO LA VETTA
» La vera Sibilla: Sei di Coppe DENARO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Scuola di Maria :: Forum Scuola di Maria-
Andare verso: